cvp, struttura vitale dell’organismo

LA CVP, LA STRUTTURA VITALE DELL’ORGANISMO

 

Lungo l’arco di evoluzione delle specie, ogni osei ha promosso la formazione di un grande sistema organico, con la sua corrispondente attività biologica, e la sua determinata attività psichica e corrispondente attività cerebrale. A livello embriologico accade la stessa cosa: ogni osei genera un tipo di cellule iniziali, che andranno a formare il proprio sistema organico specifico, unito alla sua attività biologica, e psiche corrispondente alla peculiarità delle sue associazioni cellulari.

Nell’organismo dell’essere umano e in quello dei vertebrati, l’assoluta interrelazione delle cinque osei, i suoi movimenti base, i suoi grandi sistemi organici, attività biologiche, psichiche e cerebrali, hanno creato una struttura reggente dell’organismo che denominiamo con la sigla CVP:

C di cranio, V di vertebre, P di pelvi.

La CVP integra in una totale interdipendenza le sue componenti seguenti (l’esistenza di qualsiasi di queste necessita delle altre ed esige la sua interconnessione):

  cavità zona centro del sistema osei
azurro craneal testa nervoso verticale
verde pectoral spalle motorio-combustivo frontale
rosso digestiva ventre digestivo-circolatorio laterale
ocra urinaria cintura eliminatorio rotatoria
violetto pélvica fianchi riproduttivo-connettivo centrale

cinco_dimensiones

 

cinco_cavidades

apofisis_espinosa

Poiché la cultura dispone solo dei concetti di testa e tronco e cervello e corpo, nasce l’idea che la testa regga il tronco e il cervello governi il corpo. Certamente il cervello (sistema nervoso) riflette e coordina le distinte attività cellulari dei differenti sistemi organici e della loro psiche cellulare, però non regge la vita dell’organismo.
Precisamente fu l’organismo delle distinte specie che, nel corso del processo evolutivo, promosse l’apparizione e lo sviluppo della testa e del cerebro. I suoi milioni di cellule, della sua testa-tronco-membra, stanno formando la CVP affinché rappresenti la sua vita.

Quando la CVP attiva ciascuno dei suoi cinque movimenti, si mobilizzano i muscoli propri di ciascuna osei, unitamente alle vertebre specifiche in ciascuna cifosi e lordosi dell’asse vertebrale; si attivano gli organi delle sue cavità e le zone corrispondenti del sistema nervoso e del cervello insieme alla psiche particolare di ogni osei; e, a veconda delle necessità evterne, utilizza adeguatamente le sue membra-estremità (braccia-mani e gambe-piedi nell’essere umano; zampe nei quadrupedi; ali e zampe negli uccelli; pinne nei pesci).

 

L’azione di ogni osei nella pelvi umana

pelvis5colores

L’azione di ogni osei sulla pianta dei piedi

pies5colores

 

La CVP è la rappresentanza del nostro organismo perché costituisce la sua massima organizzazione di tutte le associazioni cellulari ed è la struttura reggente della nostra vita implicando con una assoluta interdipendenza le sue cinque modalità di espressione e le sue cinque capacità di reazione, le cinque + y – (I-X).

NOTIZIE

IL NUOVO LIBRO DI KATSUMI MAMINE

LA VIDA las 5 oseis, è il titolo dell’ultimo libro pubblicato da Katsumi Mamine.

“E’ più importante che la vita si esprima e funzioni, piuttosto che si mantenga la salute”

Katsumi Mamine Miwa